Extra

Slum Slam (work in progress)

Nei giorni e nelle notti più difficili della mia vita, è stata la poesia che ho riconosciuto dentro e fuori di me a portarmi in salvo. Così un giorno ho pensato che se la poesia aveva accarezzato me, forse poteva fare lo stesso con chi di carezze era ancora più affamato. Ho immaginato che una bocca usata per chiedere la carità, per fare sesso a pagamento, per mordere una vita da un dollaro al giorno, si riempisse di poesia. Volevo vedere che effetto avrebbe fatto su di me, sul mondo spettatore ma soprattutto sui proprietari di quelle bocche.

Credits

Concept: SMP+ / Texts: Stefano Maria Palombi / Images: Stefano Maria Palombi

Condividi: